Risks of Cities Perceived by Schools

Rischi delle città percepiti dalle scuole

Since 1994 GVES has been organizing annual manifestations of school students for the purpose of producing a greater consciousness of the volcanic and seismic hazards in the Neapolitan area. Many schools contributed to this educational initiative through the projects dealing with volcanic risk, conserving memories of past eruptions, maintaining awareness of organizations responsible for risk management, creating abilities to judge the information received through mass media, and developing educational methodologies pertinent to the security of the territory. These manifestations have provided an important forum for the school children to express their perceptions of the risk posed by the hazardous environment as well to prepare them confront better the resilience and sustainability issues. GVES also published a book entitled Vesuvius at School that addresses different educational methodologies and their applications to teaching Vesuvius to different age groups of students. This year's manifestation will be held during the fifth day of the conference and should include the participations of schools of some other cities of Italy and countries that are exposed to natural and anthropogenic hazards.

The place of this year's manifestation will be in Naples in the Hall of the Barons (see figure above) of Castel Nuovo , often called Maschio Angioino. This is a medieval castle located in the front of Piazza Municipio and City Hall (Palazzo San Giacomo) in central Naples.

Dal 1994 la GVES organizza manifestazioni annuali di studenti delle scuole allo scopo di produrre una maggiore consapevolezza dei rischi vulcanici e sismici nell'area napoletana. Molte scuole hanno contribuito a questa iniziativa educativa attraverso i progetti indirizzati al rischio vulcanico, conservando i ricordi delle eruzioni del passato, mantenendo la consapevolezza delle organizzazioni responsabili della gestione del rischio, producendo le abilità per giudicare le informazioni ricevute attraverso i mass media e sviluppando metodologie educative pertinenti alla sicurezza del territorio. Queste manifestazioni hanno fornito un importante forum per gli studenti delle scuole per esprimere la loro percezione del rischio posto dall'ambiente pericoloso e per prepararli a confrontare meglio la resilienza e la sostenibilità del territorio. La GVES ha anche pubblicato un libro dal titolo Vesuvio a Scuola che affronta diverse metodologie educative e le loro applicazioni per insegnare il Vesuvio alle diverse fasce di età degli studenti. La manifestazione di quest'anno si terrà durante il quinto giorno della conferenza e dovrebbe includere la partecipazione delle scuole di altre città italiane e di altre nazioni che sono esposte a pericoli naturali ed antropici.

La sede della manifestazione di quest'anno sarà a Napoli nella Sala dei Baroni (vedi figura sopra) di Castel Nuovo , spesso chiamato Maschio Angioino. Questo è un castello medievale situato di fronte a Piazza Municipio e Palazzo San Giacomo nel centro di Napoli.